Accordo tra Governo e Cei, ripresa delle messe da fine maggio

Arriva l’accordo tra il Governo e la Conferenza Episcopale Italiana per quanto riguarda le messe. A lasciare le prime dichiarazioni ad Ansa.it è stato il cardinale Gualtiero Bassetti: “Esprimo la soddisfazione mia, dei vescovi e, più in generale, della comunità ecclesiale per essere arrivati a condividere le linee di un accordo, che consentirà, nelle prossime settimane, sulla base dell’evoluzione della curva epidemiologica, di riprendere la celebrazione delle Messe con il popolo”. Si potrebbe tornare in Chiesa già a fine maggio, tra il 24 e il 31. “Come Chiesa – riconosce Bassetti – abbiamo condiviso, certo con sofferenza, le limitazioni imposte a tutela della salute di tutti, senza alcuna volontà di cercare strappi o scorciatoie, né di appoggiare la fuga in avanti di alcuno; ci siamo mossi in un’ottica di responsabilità, a tutela soprattutto dei più esposti. Ribadisco l’importanza che non si abbassi la guardia ma si accolgano le misure sanitarie nell’orizzonte del rispetto della salute di tutti, come pure le indicazioni dei tempi necessari per tutelarla al meglio”.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità