Covid-19, vaccino messo a punto in Italia funziona sulle cellule umane

Per la prima volta un possibile vaccino contro il Coronavirus ha neutralizzato il virus nelle cellule umane. A dare la notizia Luigi Aurisicchio, amministratore delegato della Takis di Pomezia che ha definito il vaccino italiano. Il test è stato eseguito allo Spallanzani grazie alla già nota esperienza della clinica nel settore. “Grazie alle competenze dello Spallanzani -ha dichiarato Aurisicchio a Tgcomsiamo i primi al mondo ad aver dimostrato la neutralizzazione del coronavirus da parte di un vaccino. Ci aspettiamo che questo accada anche nell’uomo. Stiamo collaborando con la LineaRx, azienda americana, per quanto riguarda l’esplorazionee di piattaforme tecnologiche super innovative. Ce la stiamo mettendo tutta perchè un vaccino nato dalla ricerca italiana possa essere usato da tutto il mondo“.

I test hanno inoltre indicato che gli anticorpi generati nei topi dal vaccino funzionano. Questo è attualmente il livello piu’ avanzato finora e raggiunto nella sperimentazione di un candidato vaccino nato in Italia.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità