De Luca: “Da oggi obbligatorio l’uso delle mascherine, arrivano anche per i bambini, previste sanzioni. In Campania già iniziata la fase 2”

Il Presidente della ha illustrato la fase due che partirà nella giornata di lunedì 4 maggio. Nell’ormai consueto appuntamento del venerdì. « In Campania noi lavoreremo come anche il governo nazionale sta facendo, con verifiche ogni 14 giorni. Ogni due settimane ci sarà una verifica della situazione per capire se ci sono state conseguenze rispetto alle decisioni prese sulla flessibilità , riaperture e mobilità.  Se riemerge il contagio dobbiamo avere la capacità di intervenire subito. Io ho terrore per la ripresa contagio. In Campania tutto è iniziato da tre persone provenienti dal nord:  un ristoratore, un informatore scientifico e un’infermiera. In Italia abbiamo migliaia di persone asintomatiche portatrici di contagio e non individuate e questo è un problema. Non dobbiamo vivere con angoscia ma essere consapevoli che c’è un problema e che bisogna conviverci ma se avremo comportamenti responsabili e prudenti potremo affrontare questa fase.

Dobbiamo preoccuparci allora solo se siamo irresponsabili. Sarà obbligatorio indossare la mascherina, ci saranno anche per i bambini. Se è possibile il distanziamento sociale anche se è difficile, lo sappiamo, ma indossare la mascherina è una cosa possibile. Confermato l’obbligo e quando si esce di casa bisogna indossarla. Insisto su questo – ha detto – e ci saranno anche sanzioni per chi non la metterà». La Regione «Ha prodotto quattro milioni e mezzo di mascherine e me ha messo in produzione un altro milione e 250mila per i bambini. Questa è un’iniziativa unica in Italia. Abbiamo consentito l’attività motoria individuale compatibile con l’uso delle mascherine, non la corsa. Capisco che è una limitazione ma ho visto gente fare footing in mezzo alle famiglie, e questo non è possibile. E’ tanto grande il sacrificio di aspettare due settimane e vedere cosa succede? Intanto è consentita la passeggiata, fatela veloce ma con le mascherine. In futuro sarà opportuno individuare aree dedicate, parchi urbani o isole pedonali, per consentire anche la corsa senza mascherina. Ma immaginare gente che va sputacchiando goccioline di saliva mentre ci sono bambini o anziani che passeggiano è intollerabile». Il Presidente ha anche parlato del probabile esodo dal nord «Se arrivano in Campania 100 positivi – ha detto – è un problema» ed ha chiesto maggiori controlli anche ai sindaci con l’intervento delle polizie municipali». CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?