Incontra la fidanzata ma lei il giorno dopo risulta positiva al test: 30 persone in quarantena

Trenta persone in quarantena, è questo il bilancio dopo un incontro tra fidanzati dopo che lei è risultata positiva il giorno dopo al tampone

Trenta persone sono finite in quarantena a seguito di un incontro tra due fidanzati. E’ accaduto in Campania a Mignano Monte Lungo, un piccolo paese di poco più di 3mila persone in provincia di Caserta dove uno studente universitario la scorsa settimana si era recato a Cassino per rivedere la fidanzata. Il giorno dopo l’incontro lei si è sottoposta a tampone perchè un suo familiare è risultato contagiato e l’esame avrebbe dato esito positivo. Il fidanzato, ritornato poi nel suo paese, aveva incontrato gli amici. All’esito positivo del tampone per la ragazza è scattato il protocollo di sicurezza per la famiglia del fidanzato e gli amici, famiglie comprese, che sono finiti tutti in quarantena. Destinatari del provvedimento poco più di 30 persone. «La situazione appare sotto controllo – dice il primo cittadino Antonio Verdone – L’episodio che ci auguriamo abbia un esito favorevole, ovvero non rilevi alcuna positività». Il sindaco, inoltre, ha annunciato nella mattinata odierna è stato effettuato il tampone al concittadino il cui esito arriverà tra stasera e domani mattina. «L’episodio che ci auguriamo abbia un esito favorevole, ovvero non rilevi alcuna positività, ci deve far riflettere sul fatto che, purtroppo, l’emergenza non è ancora passata, e ci deve far capire che atteggiamenti o comportamenti che non rispettano le regole vigenti creano seri problemi a tutti. Rivolgo, pertanto, ancora una volta, un pressante invito a tutti a non disperdere tutto quanto di buono abbiamo fatto finora con comportamenti non consoni con la crisi epidemiologica che stiamo vivendo e che  non è ancora finita».

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità