Chianalea

Vacanze in Calabria, la perla della Costa Viola: Scilla

L’emergenza Coronavirus e il conseguente blocco delle frontiere ha messo a dura prova l’Italia. Lo stivale sta lentamente tornando alla normalità, pur essendo rimasto profondamente segnato dal numero delle vittime e delle persone contagiate dalla pandemia. L’Italia, fin da sempre, ha saputo reagire ad ogni attacco ricevuto, sia di natura bellica che di calamità superiori. Con l’arrivo della bella stagione, che quest’anno sarà inevitabilmente diversa dal solito, l’Italia dovrà contare solo su se stessa, puntando tutto sulle bellezze che il Paese sa regalare da Nord a Sud. Eliminando le vacanze oltreoceano dall’agenda, il popolo italiano dovrà accontentarsi -e neanche troppo- delle splendide località italiane.

Oggi Onlinemagazine.it presenta Scilla, comune in provincia di Reggio Calabria. Riconosciuto come uno dei borghi d’Italia per eccellenza, Scilla offre uno degli scenari più belli d’Italia. Dal Castello Ruffo al panorama mozzafiato che nelle giornate più miti consente la vista delle Eolie. Scilla, da anni, attira diversi turisti da ogni parte del mondo. A pochi km dal centro di Scilla è possibile raggiungere i quartieri limitrofi come Chianalea, San Giorgio e Marina Grande, tutte situate sul mare. L’immensa spiaggia, curata nei minimi dettagli nella stagione estiva, permette un’ampia scelta di comfort e relax anche nelle ore più calde. Particolarità del posto sono le numerose abitazioni con sbocco sul mare, molte delle quali rese dei ristoranti caratteristici. Scilla dispone anche di uno scalo turistico peschereccio e porto rifugio della Costa Viola.

 

 

 

 

 

 

  • Consenso GDPR
  • Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?