Reggina in B, Simone Lo Schiavo (Vibonese) : “Gli amaranto una vera corazzata, e su Gallo…”

La promozione della Reggina in Serie B ha unito la Calabria sportiva con splendide pagine di lealtà tra i club regionali. A partire dalla Vibonese, passando per Cosenza e Crotone. Intervenuto ai microfoni di Onlinemagazine.it il Direttore Sportivo della Vibonese, Simone Lo Schiavo.

Inizio con il fare i complimenti alla Reggina perchè è la squadra che più ha meritato la promozione in Serie B, la squadra più continua, più solida, ben allenata da mister Toscano, ben costruita da Taibi. La rosa della Reggina, sia nei singoli che nel collettivo, ha dimostrato grande compattezza. Una squadra a cui era impossibile segnare, una squadra che quando attaccava ti faceva male e poi diventava difficile ribaltare il risultato. Sono contento da calabrese che la Reggina sia stata promossa, calcisticamente parlando sono cresciuto al Granillo con le partite della Reggina in A. . La Reggina è una delle poche squadre contro cui la Vibonese ha perso sia all’andata che al ritorno, ha dato grande dimostrazione di forza sia al Granillo che in casa nostra (anche se forse in casa meritavamo qualcosina in più…). I complimenti vanno soprattutto a Luca Gallo che in un anno e mezzo è riuscito a portare la Reggina in B e non era un compito facile in un’annata dove le competitor si chiamavano Bari, Ternana… squadre di livello in un campionato di difficoltà maggiore rispetto alle annate precedenti. Reggio merita scenari ancora più importanti per ciò che ha sempre dimostrato sia come piazza che come tifoseria. Auguro il meglio alla Reggina anche per le annate successive ed un ritorno nella massima categoria che rilancerebbe ancora di più la Calabria nel calcio nazionale”.