Coronavirus, tornano i decessi in a Napoli: due casi al Cotugno, Rt in Campania passa da 0,8 a 1,42

Otto regioni sorvegliate speciali

Tornano in Campania i decessi per Coronavirus. Un uomo di 85 anni, affetto da numerose patologie pregresse e un altro uomo di 46 anni, arrivato in condizioni critiche al Pronto soccorso dell’ospedale Cotugno di Napoli. Entrambi erano ricoverati in terapia sub intensiva. Al Cotugno ci sono sette ricoverati positivi al Coronavirus: 4 in sub intensiva e 3 in reparto ordinario.

“Le stime Rt tendono a fluttuare in alcune Regioni/PPAA in relazione alla comparsa di focolai di trasmissione che vengono successivamente contenuti. Si osservano, pertanto, negli ultimi 14 giorni stime superiori ad 1 in otto Regioni dove si sono verificati recenti focolai. Erano 6 la scorsa settimana. Stando all’ultimo report di ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, superano la soglia di attenzione Campania (da 0,8 a 1,42) e Sicilia (da 0,88 a 1,55), oltre alle Province autonome di Bolzano (da 0,57 a 1,07) e Trento (da 0,38 a 1,34). Rimangono sopra 1 il Veneto (che però cresce, da 1,18 a 1,66, il valore più alto in questa rilevazione), l’Emilia Romagna (da 1,14 a 1,08), il Lazio (invariato a 1,04) e la Liguria (da 1,06 a 1,25). Tornano lievemente sotto 1 la Lombardia (0,96) e il Piemonte (0,87). A zero la Calabria e la Valle d’Aosta.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?