Il Gallico Catona abbraccia il sociale, la società in visita al Grande Ospedale Metropolitano

Il Gallico Catona, società sportiva tra le più importanti del territorio reggino, ha messo a segno una vittoria che poco riguarda con il calcio giocato. L’abbraccio al sociale ed in particolare il sostegno alle donne vittime di violenza. All’ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, la società, rappresentata dal co-presidente Nino Polito, dal vice presidente, Antonio Lo Presti, dal Team Manager Tonino Monorchio e dal responsabile della comunicazione Mimmo Scappatura, ha consegnato una targa a Maria Antonietta Rositani, vittima delle violenze dell’ex marito. Un gesto che trasmette la vicinanza dello sport al sociale ed a tutte le donne vittime di violenze.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?