Il Senato approva il DL Rilancio, La Mura (M5S): “Misure per futuro green”

La Senatrice Virginia La Mura commenta l’approvazione del DL Rilancio al Senato

“Abbiamo approvato anche in Senato il Dl Rilancio, una misura importante dal valore di oltre 50 miliardi di euro per il sostegno al sistema economico e produttivo italiano duramente colpito dalla crisi sanitaria. Tra le numerose e concrete misure, si è posta particolare attenzione alla tutela ambientale con provvedimenti che guardano al futuro in chiave green” – lo dice in una nota la Senatrice del M5S Virginia La Mura.
 L’Ecobonus al 110% per l’edilizia è stato esteso, con un emendamento alla Camera, anche alle seconde case. Questa misura consente di realizzare lavori di efficientemento energetico (come il cappotto termico) anche per interi condomini detraendo ben il 110% di quanto speso! È inoltre possibile cedere il credito fiscale alle banche che potranno così anche pagare loro direttamente le ditte. Nella norma sono incluse anche le colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.
Vi è poi il Bonus mobilità, che permette di acquistare con uno sconto del 60% (fino a un massimo di 500€) bici, anche a pedalata assistita, e dispositivi elettrici come i monopattini.
Sempre nel campo mobilità sono stati stanziati 20 milioni di euro per le piste ciclabili. Inoltre, le aziende o pubbliche amministrazioni con più di 100 dipendenti ubicate in zone urbane dovranno provvedere ogni anno a redigere un piano degli spostamenti casa-lavoro del personale dipendente per limitare ricorso a mezzi di trasporto privati e quindi ridurre l’inquinamento. È stato inoltre aumentato di 100 milioni di euro per il 2020 e di 200 milioni per il 2021 il fondo per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni di Co2.
Altra misura davvero importante riguarda il fondo di 40 milioni per il 2020 per il sostegno a micro e piccole e medie imprese che operano nelle Zone Economiche Ambientali istituite all’interno dei parchi nazionali, per attività economiche ecocompatibili. Un modo per rilanciare l’economia green partendo proprio da chi opera nei nostri Parchi.
Viene anche finanziato un apposito fondo per rafforzare la tutela degli ecosistemi marini, anche attraverso il servizio anti-inquinamento dell’ambiente marino. Un passo importante che considera necessaria la tutela e la salvaguardia del nostro bene più prezioso.
Tra le misure che voglio infine segnalare c’è il piano nazionale per la gestione dei dispositivi di protezione individuale che inquinano e quindi devono essere osservati speciali in questo periodo. A tal proposito verranno istituite delle campagne di informazione per la disinfezione e il riutilizzo di mascherine e guanti.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità