Perugia, gruppo di 23 tunisini in quarantena fugge dal centro di accoglienza: polemiche sulla gestione dei migranti

Continuano le ricerche del gruppo di Tunisini scappati dalla struttura di accoglienza di Gualdo Cattaneo che li ospitava da qualche giorno. Il gruppo dei 23 richiedenti asilo, giunti in Umbria dopo essere sbarcati ad Agrigento, sarebbe fuggito nella giornata odierna. La Prefettura di Perugia ha specificato che tutti sarebbero negativi al Coronavirus. Due del gruppo sono stati ritrovati e sono stati riaccompagnati al centro di accoglienza. Rischiano una multa per aver violato la quarantena. La gestione dei migranti sarebbe stata superficiale e secondo quanto dichiarato dal sindaco di Gualdo Cattaneo, Enrico Valentini, il quale ha sottolineato che sarebbe stato avvisato dell’arrivo dei migranti a poche ore dal trasferimento stesso solo tramite e-mail. Una situazione analoga a quella di Taranto, dove oltre 20 migranti sono fuggiti dall’hotspot che li ospitava.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?