TikTok, gli Usa valutano il divieto di utilizzo

Ad annunciarlo è il segretario di Stato Mike Pompeo

Gli Stati Uniti stanno “esaminando” la possibilità di vietare TikTok e altre app cinesi. A dichiararlo è stato il segretario di Stato Mike Pompeo durante un’intervista a Fox News. Pompeo ha ribadito le criticità e i sospetti di spionaggio verso la tecnologia di Huawei e Zte, considerata “un pericolo per la sicurezza nazionale americana”. Un portavoce di TikTok ha risposto sulla Cnbc che l’azienda “è guidata da un Ceo americano, con centinaia di dipendenti e importanti manager qui negli Stati Uniti e centinaia di impiegati e figure chiave per quanto riguarda la sicurezza, la protezione, il prodotto e le politiche pubbliche, che operano negli Stati Uniti. La nostra priorità assoluta è promuovere un’esperienza sicura e un luogo protetto per i nostri utenti. Non abbiamo mai fornito dati degli utenti al governo cinese, né lo faremmo in caso di richiesta”Non abbiamo mai fornito i dati degli utenti al governo cinese e non lo faremo, nemmeno su richiesta”. Intanto, in risposta alla legge sulla sicurezza varata dal governo di Pechino, TikTok ha annunciato che lascerà Hong Kong “nel giro di pochi giorni”.