BBC

Cosa è accaduto in Beirut? Rimangono misteriose le circostanze dell’esplosione

Il nitrato di ammonio trasportato da una nave battente bandiera Moldava

Rimangono ancora misteriose le circostanze che hanno portato all’esplosione della fabbria di fuochi d’artificio che nella serata di ieri ha causato oltre 100 vittime e 300 mila sfollati. Ma cosa è successo davvero a Beirut? Donald Trump ha parlato di attentato per essere immediatamente smentito dal Pentagono. Rimangono tante le domande in merito alla presenza del nitrato di ammonio nella zona portuale e, secondo le utlime notizie, sono stati rilevati anche altri elementi. Anthony May, ex esperto dell’agenzia governativa Usa Atf ha dichiarato al Messaggero: “Il colore della nube di fumo sprigionata dalle esplosioni era rosso, non coerente con il nitrato di ammonio che è giallo. L’onda d’urto generata è equivalente a un piccolo dispositivo nucleare“. Il nitrato di ammonio sarebbe stato trasportato in Libano a bordo di una nave battente bandiera della Moldavia, quest’ultima ha negato qualsiasi responsabilità legata al caso.

  • Consenso GDPR
  • Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?