Reggio Calabria, suicidio all’interno dello Stadio Granillo

Un 44enne è stato rinvenuto senza vita impiccato all’interno dello Stadio Granillo, sede delle partite casalinghe della Reggina. Il cadavere è stato rinvenuto appeso nella traversa della porta sotto la Curva Sud. Secondo quanto appreso dalle autorità, il 44enne soffriva di disagi psicologici e già in passato aveva manifestato la volontà di farla finita.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità