TPI

Lesbo, a fuoco il più grande campo migranti: area distrutta, fiamme di natura dolosa

Un vasto incendio ha colpito il campo migranti di Moria, sull’isola di Lesbo in Grecia. Secondo quando riportato sui social dall’associazione “Stand by me Lesvos”, le fiamme sarebbero indomabili. Le fiamme sarebbero state appiccate dai migranti in rivolta contro la quarantena, regolarmente gestita secondo le normative anti-covid. I vigili del fuoco hanno confermato di aver ricevuto resistenza da parte di alcuni migranti. Sono circa 12mila le persone che vivono nel vasto campo, le fiamme avrebbero distrutto interamente tutta l’area interessata.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità