Taurianova, 80enne vittima della Truffa dello specchietto: in manette 19enne siciliano

Un 19enne di origini siciliane, Giuseppe Scafiri, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di truffa aggravata ai danni di un 80enne residente a Taurianova. Il ragazzo ha sfruttato la Truffa dello Specchietto, rompendo quello della vettura dell’anziano e cercando denaro in contante alla stessa vittima per riparare il guasto. L’80enne, impaurito, ha donato circa 850 euro al ragazzo che è in seguito fuggito. Avvisati dai cittadini del posto, i Carabinieri hanno preso le informazioni e rintracciato il ragazzo che stava ritornando in Sicilia con i soldi sottratti all’uomo. Per lui sono scattate le manette e l’accusa di truffa aggravata.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità