Casertana, presentate le nuove maglie

Dalla casalinga rossoblu a quella bianca da trasferta, spicca una novità per la terza divisa

Alla vigilia della gara contro la Ternana, è stata anche l’occasione per presentare le nuove divise della per la stagione 2020/21 targate , che fa ritorno per la terza volta dopo il triennio Zeus Sport. Sono tre, come di consueto, le mute apparse apparse sui canali social del club. La prima, ovviamente, a strisce verticali rossoblu, proposte in versione asimmetrica, presenta l’anno di fondazione sul retro. La maglia, molto apprezzata sul web dai tifosi, richiama alla mai dimenticata della stagione 1991/92, l’anno della . La seconda, invece, è ormai la tradizionale bianca con fascia rossoblu. Probabilmente la meno apprezzata delle tre, in quanto valutata “troppo semplice” da qualche supporters, ma una maglia che può assolutamente starci. Infine la novità: la terza in colore oro. Abbandonato quindi il blu della passata stagione, la terza divisa sarà utilizzata spesso anche dai portieri. Come per le altre mute, anche qui appare la data di fondazione del club nel retro. Apprezzata sui social, ha incuriosito e conquistato la fiducia dei tifosi, i quali hanno espresso in tanti la volontà di portarla a casa. Una maglia che vale oro, è il caso di dire.

Qui le foto delle maglie con tre modelli d’eccezione allevati in casa: Santoro, Matese e Ciriello

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

 

 


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità