valentino rossi
valentino rossi

Coronavirus, positivo anche Valentino Rossi

positivo al . E’ lo stesso pilota, dal proprio profilo Instagram, a rendere noto l’esito del test effettuato oggi. “Purtroppo questa mattina mi sono svegliato e non mi sentivo bene. Mi sentivo particolarmente debole e avevo una leggera febbre, quindi ho chiamato subito il medico che mi ha fatto due test. Il risultato del ‘test rapido Pcr’ è stato negativo, proprio come il test che avevo già fatto martedì. Ma il secondo, di cui mi è stato inviato il risultato alle 16 di questo pomeriggio, è stato purtroppo positivo”, dice Rossi. “Sono chiaramente molto deluso per il fatto che dovrò saltare la gara di Aragon”, aggiunge il 41enne pilota di Tavullia, nove volte campione del mondo, che corre in MotoGp con la Yamaha.

“Mi piacerebbe essere ottimista e fiducioso, ma mi aspetto che il secondo round ad Aragon sia un ‘no go’ anche per me…”, aggiunge Rossi. “Sono triste e arrabbiato perché ho fatto del mio meglio per rispettare il protocollo e anche se il test che ho fatto martedì è stato negativo, mi sono isolato già dal mio arrivo a Le Mans. Comunque, è così, e non posso fare nulla per cambiare la situazione. Ora -conclude- seguirò il consiglio medico, e spero solo di guarire al più presto.”
La Yamaha ha confermato la positività di Rossi in un comunicato, fornendo ulteriori dettagli. Il pilota, fa sapere il team, ha lasciato domenica scorsa il circuito di Le Mans e ha fatto ritorno a casa sua a Tavullia. Da quella sera fino ad oggi, spiega ancora la Yamaha, Rossi “non è stato a contatto con nessuna persona attualmente presente ad Aragon, inclusi i piloti della VR46 Academy, lo staff di VR46 e i membri del team”. Le sue condizioni saranno ora attentamente monitorate dallo staff medico a Tavullia.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità