Covid: il Premier chiede sacrifici per evitare chiusure generalizzate. Oggi i positivi sono 15mila

Il Premier al Senato ha chiesto sacrifici agli italiani per evitare chiusure generalizzate sul territorio

Il Governo chiede “sacrifici” agli italiani per evitare “chiusure generalizzate e diffuse su tutto il territorio nazionale, per evitare di pervenire all’arresto delle attività produttive e lavorative, per evitare la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici”. Questa la sintesi dell’intervento del Presidente del Consiglio, , dell’Informativa al Senato della Repubblica sulle misure adottate per la nuova fase relativa all’emergenza epidemiologica da . Oltre ai contenuti del Dpcm del 18 ottobre, Conte chiede agli italiani di “evitare feste nelle abitazioni private” e di “ridurre gli spostamenti non necessari”. Conte ribadisce che “oggi siamo più pronti. Non siamo come nella primavera scorsa. Produciamo 20 milioni di mascherine al giorno e presto ne produrremo 30. Ogni giorno diamo gratuitamente una mascherina a ogni studente”. Il premier conferma che le regioni e gli enti locali potranno applicare norme più restrittive, se necessario. “Si e’ concluso l’iter con la Lombardia, presto chiuderemo l’iter con la Campania”. Conte conferma che l’attività didattica continuerà in presenza, anche se negli istituti superiori sarà possibile qualche forma di didattica a distanza. Il premier si è  detto pronto a “raccogliere i suggerimenti del Parlamento”.

Il bollettino di oggi. Sono 15.199 i nuovi casi di in Italia. I decessi nelle ultime 24 ore sono 127 e portano a 36.832 il totale delle vittime dall’inizio dell’emergenza. Da ieri sono stati eseguiti 177.848 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 926, con un incremento di 56 unità. I guariti sono 257.374 (+2.369), mentre gli attualmente positivi 155.442 (+12.703 da ieri). Sono i dati elaborati dal ministero della Salute, consultabili sul sito della Protezione civile. Per quanto riguarda le singole regioni, altro picco di nuovi casi in Lombardia (+4.125), 1.799 riscontri in Piemonte, 1.760 in Campania e 1422 in Veneto. La regione meno colpita è il Molise (+22).

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?