Incubo Covid-19 anche in Nazionale, due i casi sospetti nel gruppo di Mancini

L’incubo del Coronavirus incombe anche sulla Nazionale maggiore. Dopo i diversi casi che hanno costretto l’Under 21 a non scendere in campo nella gara odierna contro la Repubblica dell’Irlanda. Tra i calciatori di Roberto Mancini sono emersi due calciatori sospetti al Covid-19. I tamponi, effettuati nella serata di ieri, hanno riscontrato anomalie su due soggetti. La conferenza di Roberto Mancini, prevista alle 18, è stata posticipata alle 19, mentre un nuovo giro di tamponi è stato deciso su tutto il gruppo. Nella giornata di domani, gli dovrebbero scendere in campo contro l’Olanda.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità