Influencer negazionista muore per Covid a 33 anni

E’ morto dopo aver contratto il virus Dmitriy Stuzhuk, influencer ucraino

Un influencer negazionista di 33 anni è morto dopo aver contratto il nel corso di un suo viaggio in Turchia. Si tratta di Dmitriy Stuzhuk che conta oltre un milione di follower su Instagram e che aveva minimizzato sul arrivando anche a negare l’esistenza del virus e della pandemia. Poi la positività e il ricovero. Durante le cure aveva chiesto scusa sempre sui social per aver negato la malattia raccontando tutto quello che gli stava accadendo. «Voglio condividere – pubblicando alcune foto con la ventilazione assistita  – come mi sono ammalato e mettere in guardia tutti in modo convincente: ho anche pensato che non ci fosse il Covid. Il Covid-19 non è qualcosa di leggero! È una malattia seria». Secondo quanto raccontato sempre sui social l’influencer si era ammalato durante un viaggio in Turchia. «Mi sono svegliato nel cuore della notte perché avevo il collo gonfio e avevo difficoltà a respirare. Allo stesso tempo mi faceva un po’ male lo stomaco – spiegava su Instagram – Al ritorno dalla Turchia, sono subito andato a fare vari esami, a fare un’ecografia e per ogni evenienza ho deciso di fare un test per il Covid, che si è rivelato positivo». In un primo momento la situazione sembrava tranquilla, poi è stato necessario il ricovero d’urgenza ed è morto a seguito di complicanze dovute a contagio. A dare la triste notizia è stata la moglie, nonchè madre dei suoi tre figli, con un post sui social.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità