Lodi, troppi debiti raccolti in pochi mesi, 54enne rinvenuto impiccato nella propria attività

Una saracinesca abbassata a metà con un cadavere impiccato dentro. Un uomo che ha scelto di farla finita a causa dei debiti che lo avevano sopraffatto. È accaduto a nella giornata di giovedì. Aveva aperto l’attività, un bar, da soli sei mesi, ma i debiti raccolti in queste settimane di lockdown non sono riusciti a far trovare il barlume di speranza nel 54enne. Così la Croce Rossa, intervenuta dopo l’allarme lanciato dai clienti, ha rinvenuto il corpo dell’uomo impiccato nello stesso locale che ha rovinato la vita del commerciante.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?