Pronta ad uccidere i genitori, 15enne fermata dai Carabinieri

Era pronta ad uccidere i , aiutata dal fidanzatino 15enne. Ad evitare il peggio sono stati i Carabinieri di , avvisati da un amico della ragazzina, pronta a far di tutto per eliminare la propria famiglia. Studentessa modello, figlia unica e apparentemente legata alla propria famiglia, la ragazzina raccontava apertamente tramite una chat il piano studiato per uccidere la propria famiglia. Spaventato da quanto letto, è stato un amico a denunciare l’accaduto ai Carabinieri. Sentita in presenza dei servizi sociali, la ragazza si è difesa spiegando che non avrebbe mai fatto una cosa del genere. Discordanti le testimonianze degli amici, i quali hanno confermato che la ragazza fosse più che seria nell’intendo. Gli inquirenti stanno indagando, non è da escludere la spinta di qualche sfida che circola sui social, la stessa che ha portato all’omicidio di un bambino a Napoli.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità