Reggina-Pescara, Scognamiglio (Dazn): “Pronto a scendere in campo, l’unica pecca l’assenza del pubblico”

Sarà l’inviato a bordo campo per la piattaforma Dazn in occasione della gara tra -Pescara e, insieme a Riccardo Mancini, racconterà la seconda giornata del campionato di in diretta dal Granillo. Sentito da Onlinemagazine.it, Pietro Scognamiglio

Si troveranno di fronte due squadre guidate da allenatori con idee di gioco chiare, che lasceranno poco all’improvvisazione. La Reggina ha il vantaggio di un’ampia base di giocatori che già c’erano nella passata stagione e che sicuramente possono aiutare Toscano a inserire gradualmente i nuovi. A Salerno otto sugli undici titolari erano già nella squadra della C. L’esordio di Menez è stato illuminante, le “operazioni nostalgia” nell’ultima Serie B non hanno pagato (penso tra gli altri a Maxi Lopez, Cerci, Bojinov) ma il francese può rappresentare l’eccezione.

Tra i tanti temi della partita, mi incuriosisce il duello tra registi di grande qualità come Crisetig e Valdifiori che in B possono rappresentare il valore aggiunto per chi crede nel calcio propositivo.

Il Pescara contro il Chievo ha fatto già vedere buone cose in alcuni momenti della partita, mentre c’è stato un passo indietro in Coppa Italia. Credo però si stia costruendo una squadra dai valori importanti e adatta all’idea di calcio di Oddo, in cerca di rilancio ora che è tornato sulla panchina che gli ha dato più soddisfazioni.

Si preannuncia una delle partite più interessanti della giornata, posso solo immaginare cosa sarebbe stato sentire da bordocampo il calore del Granillo con il pubblico, per l’esordio in casa la cornice sarebbe stata fantastica“.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità