Casertana, le parole in sala stampa dei protagonisti


Delusione in sala stampa dopo la sconfitta nel derby casalingo contro la Turris per la Casertana. Federico Guidi ha così commentato la gara: “Dobbiamo essere più aggressivi, rivedere la difesa e migliorare la fase di non possesso. Sono preoccupato per i gol presi, volevamo la vittoria ed ero convinto di fare tanti gol stasera perché ero convinto di poterlo fare. Mi dà fastidio perseverare sugli stessi errori. Ci sono stati errori figli anche della giovane età. Quando arrivano calciatori con zero presenze nei professionisti qualcosa si paga. Il rigore di Castaldo poteva cambiare la partita a 10 minuti dalla fine, ma siamo andati vicini tante volte a segnare. Qualcosa da cambiare c’è , sono sicuro che si possono fare tante cose belle. Col Foggia è vietato sbagliare, mi metto io in discussione”.
È poi il turno di Castaldo: “Sono rammaricato, potevamo fare qualcosa in più viste le occasioni. Mercoledì dobbiamo assolutamente vincere. Oggi abbiamo concesso tanto ad una squadra che giocava solo palla lunga e abbiamo sofferto. Il 2-1 ci ha tagliato le gambe. Sul rigore il portiere è stato bravo. Non ci aspettavamo l’addio di Violante, adesso tocca a noi risollevarci e dare soddisfazione alla società. Da domani penseremo a vincere la prossima. Facciamo un bel calcio, ma il mister va in difficoltà a causa delle tante assenze. La Turris è una squadra concreta e può mettere in difficoltà chiunque”.

Total
0
Shares
Previous Article

Casertana, l'esordio sul sintetico del Pinto è dei peggiori: la Turris fa poker e si aggiudica i tre punti

Next Article

Il mondo del cinema piange Gigi Proietti, l'attore si è spento nel giorno del suo compleanno

Related Posts