Casertana, l’esordio sul sintetico del Pinto è dei peggiori: la Turris fa poker e si aggiudica i tre punti

La vittoria ancora manca, adesso serve far punti

Terminati i lavori al manto erboso, torna finalmente al Pinto la dopo otto mesi di assenza e lo fa nel contro la , tornata tra i professionisti. Al centro dell’attacco, Gigi Castaldo ritrova il suo posto.
Buona la partenza dei padroni di casa che spingono sull’acceleratore, andando al tiro con Ciriello dopo pochi giri di lancette e appena un minuto più tardi una Icardi si rende pericolosissimo con una conclusione insidiosa dal limite dove Abagnale respinge e Castaldo non riesce ad insaccare. A sorpresa è la Turris a passare in vantaggio al nono minuto con l’ex rossoblu Giannone, il quale rientra dalla destra sul sinistro e lascia partire un tiro d’esterno che batte Dekic. Il gol dà coraggio alla squadra corallina che prova a bissare avvalendosi della grande organizzazione. Ci provano quindi da calcio d’angolo con Giannone verso Da Dalt ma l’arbitro ferma il gioco per offside. Un minuto più tardi arriva il pareggio dei rossoblu: è il capitano Gigi Castaldo, oggi al rientro ad incornare perfettamente di testa un cross dalla trequarti e battere Abagnale. La Turris è sempre pericolosa quando attacca dalle corsie, potendo sfruttare due ali velocissime, e filtra col nuovo vantaggio in ben due occasioni: Da Dalt spinge sulla sinistra e mette in mezzo dove Buschiazzo rischia l’autogol; successivamente è ancora il numero 33 a raccogliere un perfetto cross dalla sinistra e incornare di testa con la sfera terminata a pochi millimetri dal palo. Risponde immediatamente la Casertana pericolosamente con il tentativo al volo di Icardi, finito di poco alto sulla traversa. Ci riprova Fedato con una buona azione, liberandosi dalla sinistra di un avversario e alza il pallone per superare Abagnale ma in modo impreciso. A passare in vantaggio poi è la Turris a tornare in vantaggio ad un minuto dalla fine del primo tempo con un cross dalla sinistra dove l’ex Romano è appostato perfettamente sul secondo palo e fulmina ancora Dekic. Di poco gusto l’esultanza insistita di Antonio Romano verso la tribuna, un gesto sicuramente evitabilissimo. Nella ripresa parte al meglio la Casertana con un’occasionissima di Cavallini che, servito al meglio da Castaldo, calcia col sinistro ma Abagnale si supera e nega il gol. Dalla parte opposta Romano vuole la doppietta ma sbaglia a pochi passi da Dekic. Rispondono subito i padroni di casa con il colpo di testa di Carlo da calcio di punizione senza fortuna. La meritata rete degli uomini di Guidi arriva al 60′ quando Castaldo appoggia di testa per Izzillo, bravo a battere a rete e siglare il pareggio. Dura però poco l’equilibrio perché Setola trattiene in area un avversario e l’arbitro fischia il penalty, puntualmente siglato da Franco. C’è anche spazio per il poker corallino quando Da Dalt scende ancora sulla sinistra e per Pandolfi, solo in area, è tutto troppo semplice. Una batosta per i rossoblu che devono recuperare due gol, ma la condizione psicologica non aiuta. La possibilità di rimotivare i padroni di casa arriva a dieci minuti dal termine, quando l’arbitro assegna un penalty anche ai rossoblu: sul dischetto va Castaldo ma Abagnale riesce a deviare in angolo. Una chance sprecata che annienta la Casertana e assegna la vittoria agli ospiti. Preoccupa l’assenza di vittorie dopo sei turni di campionato per gli uomini di Guidi che dovrà trovare rimedio al più presto. Ottimo invece il cammino della Turris, ora a quota 14 in campionato.

TABELLINO:
CASERTANA (4-3-3): Dekic; Setola, Buschiazzo (72′ Konate), Carillo, Ciriello (68′ Valeau); Bordin, Izzillo (69′ Varesanovic), Icardi; Cavallini (52′ Pacilli), Castaldo, Fedato (73′ Cuppone). A disposizione: Zivkovic, Avella, Longobardo, Petito, De Sarlo, Matese, De Lucia. All: Federico Guidi
TURRIS (4-3-3): Abagnale, Loreto, Di Nunzio, Rainone, Esempio; Romano 74′ Lorenzini), Signorelli (45′ Fabiano), Franco; Da Dalt, Persano, Giannone (63′ Tascone). A disposizione: Lanoce, Barone, Longo, Sandomenico, Marchese, Alma, Lame, D’Ignazio. All: Francesco Fabiano
ARBITRO: Claudio Panettella di Gallarate ASSISTENTI: Pappagallo – Dell’Olio
MARCATORI: 9′ Giannone (T), 22′ Castaldo (C), 43′ Romano (T), 67′ rig. Franco (T), 70′ Pandolfi (T)
AMMONITI: Loreto (T), Ciriello (C), Setola (C)
ESPULSI:
RECUPERO:/-4′

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?