Covid, 500 casi ogni 100mila abitanti. Rezza: “Situazione grave”

In aumento anche i ricoveri in terapia intensiva

“La situazione epidemiologica per quanto riguarda il Covid-19 continua a peggiorare con un Rt di 1,7. Abbiamo oltre 500 casi per 100mila abitanti e quasi tutte le Regioni italiane sono pesantemente colpite”. Lo ha detto il direttore della Prevenzione del , Gianni Rezza, sottolineando “che si registra un aumento dei ricoveri soprattutto in terapia intensiva. Questa situazione – spiega l’esperto – giustifica ulteriori provvedimenti più restrittivi soprattutto nelle regioni più colpite e naturalmente di comportamenti prudenti da parte di tutti i cittadini. Abbiamo situazioni critiche in tutte le regioni”.
IL BOLLETTINO DI OGGI. Nelle ultime 24 ore sono 25.271 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia. Un dato in netto calo rispetto ai 32.616 di ieri, per un totale di 960.373 casi dall’inizio dell’epidemia. I decessi registrati sono 356, in crescita rispetto ai 331 di ieri, per un totale di 41.750 vittime. I tamponi effettuati sono 147.725, contro i 191.144 di ieri. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla diffusione del Covid-19 in Italia. I dimessi/guariti sono 10.215, in aumento rispetto ai 6.183 di ieri, per un totale dall’inizio dell’epidemia di 345.289. Sono 2.849 le persone poste in terapia intensiva (più 100 rispetto a ieri), mentre sono 27.636 i ricoverati con sintomi. Gli attualmente positivi ammontano a 573.334. Per quanto concerne la distribuzione territoriale, le Regioni dove e’ stato registrato il maggior numero di nuovi casi sono la Lombardia (4.777), la Campania (3.120), il Piemonte (2.876), la Toscana (2.244), il Veneto (2.223), il Lazio (2.153) e l’Emilia-Romagna (2.025).

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?