La Calabria nelle mani di nessuno, il Commissario alla Sanità: “Piano Covid dovevo farlo io?Non lo sapevo” Conte lo rimuove

Il premier Giuseppe Conte ha licenziato Saverio Cotticelli, Commissario ad acta alla Sanità in Calabria per le parole espresse in diretta nel corso della trasmissione Titolo Quinto andato in onda su RaiTre. Il generale è apparso a tratti imbarazzato sulle risposte da poter dare al conduttore. Ma ciò che ha fatto scattare il licenziamento sono state alcune parole in particolare:”Era compito della Regione Calabria (stabilire un Piano Covid) tanto che ho anche chiesto al Ministero della Salute di risolvere il quesito su chi avesse il titolo per farlo“. Un commento che ha fatto sbottare il conduttore stesso, il quale ha sottolineato come il compito fosse proprio il suo: “Oh! Avrei dovuto farlo io? Già a Giugno scorso? Domani mattina mi cacceranno per questo”.

Questa mattina è arrivata la replica del premier Conte, il quale ha dichiarato: “Il commissario per la Sanità in Calabria va sostituito con effetto immediato. Non importa se il processo di nomina del nuovo commissario prevede un lungo percorso, voglio firmare il decreto già nelle prossime ore. I calabresi meritano subito un nuovo commissario pienamente capace di affrontare la complessa e impegnativa sfida della sanità”.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita?