Vaccino anti-Covid Pfizer-BioNTech: come funziona e quando sarà disponibile


Nelle ultime ore ha fatto il giro del mondo la notizia del vaccino anti Covid-19 della Pfizer – BioNTech. La previsione sarebbe quella delle 50milioni di dosi entro il 2020 e i 1,3 miliardi entro il 2021. Il tutto dopo il nulla osta delle agenzie di regolamentazione prima statunitense e in seguito europea. Il vaccino in questione sarebbe da somministrare in due dosi a distanza di 21 giorni e dai 16 anni in su. I primi lotti saranno già pronti nelle prossime settimane e, ad oggi, l’efficacia raggiungerebbe il 90%.

Secondo le prime somministrazioni, già la prima dose avrebbe evidenziato un’ottima risposta immunitaria. Il vaccino utilizza la sequenza del materiale genetico del nuovo coronavirus, l’acido ribonucleico, il messaggero molecolare che contiene le istruzioni per costruire le proteine del virus. L’ok della Food and Drug Administration dovrebbe arrivare nel mese di novembre dopo le somministrazioni del vaccino sui volontari. Le dosi saranno in vendita solo quando la sperimentazione clinica si concluderà con l’approvazione delle agenzie incaricate.

Total
0
Shares
Previous Article

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola quarto italiano a Campione del Garda

Next Article

Reggio Calabria, disservizi idrici nel centro storico nella giornata di oggi

Related Posts