Vaccino Pfizer-BioNtech, a metà gennaio disponibili prime dosi in Italia


Il vaccino contro il Covid-19 Pfizer-BioNtech arriverà anche in Europa. In Italia, la prima fornitura prevista è di 200 milioni di dosi a cui potrà essere aggiunta un’altra di 100 milioni. I criteri stabiliti per l’assegnazione dovranno ancora essere stabiliti. Le prime dosi saranno consegnate da metà gennaio, circa 27 milioni di dosi. Secondo quanto riportato da Tgcom, a fine ottobre si sarebbe tenuta una conferenza segreta tra il ministro della salute Speranza e i vertici della causa farmaceutica per pianificare tempistiche le tempistiche della vaccinazione e tutti i dettagli in merito.

Total
0
Shares
Previous Article

Covid, superata la soglia dei 35mila casi nelle ultime 24 ore

Next Article

Autostrade, frode e attentato alla sicurezza, barriere difettose incollate col Vinavil

Related Posts