Notte fonda al Granillo, il Cittadella dimezzato asfalta gli amaranto

Piove sul bagnato e sulla Reggina. L’esordio di Marco Baroni sulla panchina calabrese non è stato dei migliori, con la squadra passata in vantaggio e sconfitta in rimonta per 1-3. Non è bastata la rete iniziale di Liotti a sbloccare una situazione difficile per gli amaranto, l’ingenuità dello stesso marcatore (e l’entrataccia sul calciatore avversario) , hanno portato i padroni di casa ad affrontare la gara in 10 uomini. Una storia già vista e rivista, con la Reggina che passa in vantaggio e dopo conquista un’espulsione e una rimonta con tanto di sconfitta.
Sostituito l’allenatore, la situazione non cambia. Il tecnico fiorentino non avrebbe potuto fare un miracolo in così poco tempo, con una squadra decimata.
Ciò che è mancato – ancora una volta-,ai calabresi, è stato lo spirito combattivo che per un’intera stagione in C ha contraddistinto la formazione reggina.
Il Cittadella, nonostante la formazione interamente ridisegnata causa Covid-19, è riuscito a farsi valere. Giocate semplici e tanta grinta da parte dei uomini di Venturato. Le reti di Tsadjou, Proia e Branca hanno dato un ulteriore pugno in viso alla squadra di Baroni, uscita dal bagnato terreno del Granillo a testa bassa.

Non sarà stata questa la partita del riscatto, causa tempistiche e troppi, tanti, calciatori infortunati, ma le sconfitte iniziano ad essere tante e il calendario non aiuta, con un filotto di partite e scontri diretti a poche giornate di distacco.
Cosa manca a questa Reggina? La motivazione senza ombra di dubbio, unita alla poca cattiveria agonistica ed alla tanta, troppa superficialità mostrata su alcuni orrori visti in campo.
Riuscirà la Reggina a uscire da questo momento negativo? Sicuramente peggio di così non potrebbe andare per la compagine amaranto, affossata sempre di più e priva di carattere.
La speranza, quel bagliore che serve per poter andare avanti, rimane l’attesa di vedere la rosa al completo, senza più infortunati da ammirare in tribuna. Nel frattempo le lancette hanno siglato la chiusura anche della tredicesima giornata che recita Reggina…terz’ultima in classifica.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità