champions league
champions league

Champions League, frase razzista del quarto uomo: partita sospesa

Clamoroso quanto accaduto nel corso di Psg-Basaksehir, dove la partita è stata sospesa dopo che il quarto uomo, Sebastian Coltescu, avrebbe etichettato con una frase razzista l’attaccante dei turchi Demba Ba. La squadra ospite ha lasciato il terreno di gioco e i calciatori del Psg li hanno seguiti tra gli applausi generali.

La partita è stata sospesa e riprenderà tra pochi minuti.

 

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità