Covid, la Campania resta ancora arancione: 4 nuove regioni diventano gialle

Registrato un “impatto alto” sui servizi sanitari e nuovi focolai in aree “sensibili” in che resta ancora arancione

Quattro regioni diventano gialle la Campania invece resta ancora arancione. Il ministro della Salute, Roberto , firmerà sulla base dei dati della cabina di regia, riunitasi oggi, una nuova ordinanza con cui si dispone l’area gialla per le Regioni Basilicata, , Lombardia e Piemonte e l’area arancione per la regione Abruzzo. L’ordinanza sarà in vigore dal 13 dicembre. Dal punto di vista epidemiologico, e seguendo le misure in vigore, l’Abruzzo invece andrà in area arancione.
In 16 Regioni si evidenzia un “impatto alto” sui servizi sanitari per sovraccarico di terapie intensive e area medica, per evidenza di nuovi focolai (in Rsa, case di riposo, ospedali o luoghi con popolazione vulnerabile) e per nuovi casi segnalati. Si tratta di Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna., Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, PA Bolzano, PA Trento, Puglia, Sardegna , Toscana, Umbria e Veneto.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità