Sempre più caos in Serie B, squadra in campo con 12 uormini, arriva il reclamo ufficiale da parte di un club


Bufera nel campionato di Serie B, dove una partita disputata nell’ultimo turno di campionato ha causato diverse polemiche e il proclamo ufficiale da parte di un club nei confronti della Lega.

È accaduto tutto al San Vito-Marilla tra Cosenza e Salernitana, partita vinta dagli ospiti per 0-1. Al minuto 78 il Cosenza ha sostituito tre calciatori, mandando in campo Sacko, Petre e Ba. Tutto nella normalità se non fosse che Bruccini è rimasto in campo non accorgendosi di essere stato sostituito e aumentano di un numero il totale dei giocatori in campo. I lupi hanno così giocato con 12 uomini, fino a quando la panchina della Salernitana non si è resa conto, denunciando il tutto. L’arbitro ha così ammonito Ba per essere entrato in campo senza aver aspettato l’uscita del compagno e lo stesso calciatore è stato nuovamente ammonito pochi secondi dopo per un fallo sull’avversario, guadagnandosi così il cartellino rosso.

La squadra calabrese, attraverso un comunicato stampa, ha così reso noto di aver ufficialmente fatto reclamo:
La Società Cosenza Calcio inoltrerà agli organi competenti della giustizia sportiva un preannuncio di reclamo in merito all’episodio avvenuto al minuto 75 del secondo tempo della gara Cosenza – Salernitana che ha portato all’espulsione del calciatore Abou Malal Ba. I vertici della società, con il supporto dell’area legale, hanno richiesto gli atti di gara per valutare se e in che misura vi siano state negligenze e/o violazioni delle norme regolamentari tali da ledere il corretto svolgimento della partita.”

Total
0
Shares
Previous Article

Reggio Calabria, scontro tra auto e bici, grave un 14enne

Next Article

Litiga con la moglie e per sfogarsi cammina da Como a Fano per 450 chilometri

Related Posts