Catania, spese e incontri di lavoro nonostante la positività al Coronavirus: arrestato un 60enne

È stato beccato a fare la spesa come se nulla fosse nonostante positivo al Coronavirus. È accaduto a Catania, dove un assicuratore è stato fermato e posto agli arresti domiciliari. Il sessantenne ha inoltre incontrato dei clienti nel proprio ufficio, noncurante del grave rischio a cui ha sottoposto gli stessi soggetti. Il gip del Tribunale di Catania, su richiesta della Procura locale, ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per reato di violazione delle norme emanate per il contenimento della Pandemia.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità