Reggio Calabria, nell’autocertificazione scrivono di lavorare per “Skai”, fermati quattro soggetti all’aeroporto

Quattro persone sono state denunciate a Reggio Calabria per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. Il fatto è accaduto all’aeroporto Tito Minniti, dove i quattro soggetti, in procinto di partite per Milano, sono stati fermati per un errore grossolano nell’autocertificazione. ” Lavoriamo per Skai“, la frase che ha insospettito gli agenti della Polizia che hanno in seguito svolto gli accertamenti che hanno portato alla denuncia dei sospettati.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità