Un anno senza Kobe Bryant: il campione vive nella memoria di tutti

Era il 26 gennaio 2020 quando l’elicottero con a bordo Kobe e Gianna Bryant si schiantò al suolo, spezzando per sempre la vita di un uomo, di un campione. Tutto il mondo pianse la scomparsa di un mito del basket ma non solo, pianse la scomparsa di un grande uomo. Bryant non era solo uno sportivo, era un uomo, padre e marito esemplare. La sua storia, legata dalla tenera età all’Italia, ha reso ancora piu’ grande la tragedia per il popolo italiano, quello sportivo e non solo. Oggi, ad un anno dalla sua morte, la redazione di Onlinemagazine.it ricorderà la vita e la storia di Kobe, ancora vivo nella memoria di tutti.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità