Casertana, Guidi analizza la sconfitta con l’Avellino: “La troppa voglia di fare ci ha tradito”


“Nel primo tempo abbiamo fatto errori dal punto di vista tecnico che solitamente non facciamo e farle con l’Avellino, una squadra costruita per vincere, si paga. – Analizza così Federico Guidi la sconfitta della sua Casertana contro l’Avellino.
“Abbiamo pagato la troppa voglia di voler far bene, peccato non aver sfruttato qualche occasione per riaprirla. Avevamo tanti giovani in campo e i nostri giovani hanno mancato. Siamo stati troppo frenetici nel voler necessariamente arrivare con palla in porta, abbiamo sprecato con Cuppone per riaprirla. Giochiamo spesso con tanti under, spero di non aver perso calciatori importanti per le prossime partite come Izzillo e Konatè. L’Avellino ha una rosa profondissima, con tanta tecnica, è costruita per vincere e può ambire al salto di categoria. L’assenza di Del Grosso si è sicuramente fatta sentire, ma l’Avellino ha fatto tanti gol su calcio piazzato e per il secondo invece Tito ha fatto nove assist. Per la prossima gara ci sono tre assenze importanti, ma ho giocato anche in nove, quini nulla mi spaventa”.

Total
1
Shares
Previous Article

Casertana, Carillo: "Avellino squadra cinica, non sono al secondo posto per caso"

Next Article

La Pallacanestro Viola torna a vincere

Related Posts