La Reghion Volley prepara la sfida contro l’Amando Volley di Santa Teresa

Archiviata la vittoria contro l’Akademia Messina, è già tempo di pensare al prossimo impegno contro l’Amando Volley di Santa Teresa. Il match sarà il secondo in casa ed il primo al Palacalafiore.

Le ragazze biancoblu sono reduci da una vittoria voluta con tutte le loro forze, dopo il massimo impegno messo contro Messina e durante gli allenamenti della settimana scorsa.

Santa Teresa arriva in terra calabra dopo le prime due gare rinviate a causa covid e l’ultima dopo una sconfitta per 3-2 contro Pallavolo Sicilia.

Sarà sicuramente una gara in occasione della quale ragazze di mister Jimenez cercheranno il riscatto dopo la sconfitta in quel di Catania. La Reghion cercherá di fare risultato e continuare la striscia positiva.

Sarà anche la gara della ex Federica Foscari, che ottenne la promozione in B1 proprio con l’Amando Volley.

“La partita con Santa Teresa mi aspetto che sia molto combattuta – afferma la Foscari – sono una formazione solida e costruita per far bene e infastidire le prime del girone.

Conosco bene sia la società che molte delle ragazze, con cui ho giocato proprio a Santa Teresa nella stagione 2018/2019, conquistando la storica promozione in B1 sul campo, con una giornata d’anticipo – prosegue il libero – con la società e alcune delle ragazze condivido inoltre uno splendido rapporto: prima tra tutte la mia socia di beach volley, Selene Richiusa.

Santa Teresa ha rappresentato per me una pietra miliare nel mio cambio ruolo da libero, mi ha dato fiducia e mi ha fatto capire che il campo non mente e i risultati, col duro lavoro arrivano sempre – prosegue – si sa, quando si conosce qualcuno dall’altra parte della rete, non si vede l’ora di scendere in campo. Sono emozionata e felice di rivedere tutte le persone che conosco e a cui voglio bene. Stiamo preparando la partita nel migliore dei modi come sempre, con impegno e concentrazione. E come sempre daremo il 110 per cento, per divertirci e far divertire, anche se a distanza – termina la Foscari – voglio, infine, fare un saluto speciale a distanza ai miei amati Eagles, curva di Santa Teresa che, se non ci fosse il Covid, sono sicura che sarebbe presente qui al palazzetto sabato. Vi porto sempre nel cuore”