Montalto regala 3 punti fondamentali alla Reggina che saluta la zona calda della classifica e pensa al derby

Tre punti fondamentali per la Reggina che anche contro la Virtus Entella è riuscita ad imporsi, pur non giocando una partita perfetta dal punto di vista tecnico-tattico.

Gli uomini di Marco Baroni sono riusciti a mettere altri punti preziosissimi nel bottino, riuscendo ad imporsi contro due dirette concorrenti per la salvezza. Contro l’Entella non si è vista la migliore Reggina del campionato, forse la peggiore dell’era Baroni, ma il rigore calciato alla perfezione da Montalto è riuscito a spazzare via una maledizione che da qualche partita andava avanti. L’Entella, pur costruendo un buon gioco, non è riuscita ad essere mai pericolosa in zona offensiva, con Nicolas chiamato raramente in causa.

Adesso, per la Reggina ci sarà un match importante non solo in chiave salvezza. Lunedì, sul terreno del San Vito-Marulla contro il Cosenza, gli amaranto dovranno dare il tutto per tutto in campo, convincendo sotto ogni punto di vista. Fondamentali i nuovi innesti nella rosa amaranto, Montalto su tutti, alla seconda rete in tre gare giocate. Il ritorno dalla squalifica di Ménez potrà essere un ulteriore tassello aggiuntivo per Baroni che, Denis ritrovato, adesso avrà una lunga rosa a disposizione e tante scelte.

Contro i lupi silani non sarà mai una semplice gara, con l’assenza delle tifoserie, toccherà solo ai calciatori in campo onorare e rappresentare due città.

 

Foto di Fortunato Serranò