Quargnento, vigili del fuoco morti sul lavoro: arriva la condanna per i coniugi


Sono stati condannati a 30 anni i coniugi Giovanni Vincenti e Antonella Patrucco, proprietari della cascina di Quargnento dove il 5 novembre 2019 persero la vita i tre vigili del fuoco Nino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo. I due sono stati condannati per omicidio plurimo aggravato.

Total
0
Shares
Previous Article

Verona, folgorato dai cavi elettrici della stazione: gravi le condizioni di un 18enne

Next Article

Morte Nino Candido, i due coniugi della cascina condannati a 30 anni per omicidio plurimo aggravato

Related Posts