Reggina, gli amaranto asfaltano la Spal: capolavoro di Baroni al “Mazza”

Foto di Fortunato Serranò

Gli amaranto confermano il momento positivo e volano in classifica

È tutto troppo facile per la Reggina che al Paolo Mazza di Ferrara asfalta la Spal. Una lezione di calcio degli uomini di Baroni che verrà ricordata dalla tifoseria amaranto e non solo. I padroni di casa, proiettati ad una vittoria per conquistare le prime posizioni in classifica, nulla hanno potuto contro la Reggina vista oggi, complice anche l’espulsione al 10′ di Mora per doppio giallo. Una squadra scesa in campo senza paura di affrontare l’avversario fin dai primi minuti, con le prime due reti arrivate nei primi venti minuti con Rivas e Montalto. Il primo, titolare inamovibile con Baroni, ha premiato la fiducia data dal tecnico, con una prestazione premiata da due reti importantissime, la seconda in posizione dubbia ma confermata dall’arbitro. L’ex Bari ha invece conclamato la propria freddezza sottorete, siglando la terza rete in cinque gare. Non poteva mancare nel tabellino dei marcatori Michael Folorunsho, protagonista assoluto del girone di ritorno amaranto. Mai pericolosi i padroni di casa, in rete con Esposito su una punizione sporcata da un calciatore avversario.

La migliore prestazione stagionale della Reggina, protagonista in campo per l’intero match. La squadra vista oggi ha mostrato superiorità fisica e tecnica rispetto agli estensi che poco e nulla hanno da reclamare sul risultato finale.

Capolavoro tattico da parte di Marco Baroni che fin dai primi minuti ha stupito tutti, con la scelta, ancora una volta, di far partire Ménez dalla panchina. Fiducia confermata a Rivas e Montalto, con due prestazioni che hanno ripagato in pieno mister e compagni. Difficile nel match odierno individuare il migliore in campo, con ampio spazio anche per Mènez, Bellomo e Denis nei minuti finali.

Gli amaranto volano a quota 32 punti in classifica, salutando i bassi fondi e concentrandosi su altri obiettivi. Adesso testa alla capolista Empoli che nel turno infrasettimanale sarà ospite al Granillo.