Eurovision censura il brano dei Maneskin “Zitti e Buoni”

Il brano vincitore del Festival di Sanremo “Zitti e Buoni” dei Maneskin dovrà cambiare alcune parole del testo altrimenti non potrà partecipare all’Eurovision.

A rendere nota la notizia è stato lo stesso leader della band, Damiano, che ha così commentato: “Non ci ha fatto piacere cambiare testo, ma c’è un discorso di buonsenso alla base. Il regolamento è cosi. Abbiamo pensato che è piu’ importante partecipare che tenere delle parolacce nel testo”.

Alcune frasi del brano dovranno infatti essere trasformate perchè l’Eurovision non consente la presenza di parolacce nei testi delle canzoni. “Vi conviene toccarvi i coglioni” si trasformerà in “Vi conviene non fare piu’ errori” e “Non sa di che caz** parla” in “Non sa di che cosa parla”.