La Juve Stabia cala il poker al Palermo: finisce 2-4 al Barbera

Impresa storica di oggi per i ragazzi di mister Padalino che si sono imposti 4-2 sul Palermo. Protagonisti indiscussi di questa bellissima partita Berardocco, Fantacci e Marotta con la sua doppietta. Quella di oggi è una vittoria oltre che dal sapore storico anche per il morale delle Vespe stabiesi.
Una prova di forza di quelle importanti, soprattutto per le tante assenze per questa trasferta: Cernigoi, Orlando, Garattoni, Vallocchia e Troest solo per citarne alcuni. Tutti titolari di una squadra che, però, non ha avuto alcun timore e nessuna paura di andare a Palermo e provare a compiere l’impresa. Impresa che già dopo i primi 7 minuti sembrava un vero e proprio Everest da scalare, quando Russo e Berardocco regalano letteralmente il gol del vantaggio ai padroni di casa. Un inizio schock, una mezz’ora scarsa di solo Palermo in campo. Poi è lo stesso Berardocco, con la fascia al braccio, a suonare la carica e a pareggiare il match con un mancino forte e preciso. Da lì in poi le Vespe hanno preso consapevolezza e hanno fatto una partita attenta e super cinica in avanti. La ripresa, infatti, è un festival del gol: prima Fantacci, bravissimo in ripartenza e a chiudere un triangolo con l’interessante Guarracino; poi è Marotta show con una doppietta in pochissimi minuti. A pochi istanti dal termine del match, Luperini trova il gol del 2-4 quando però manca troppo poco. Da segnalare l’espulsione di Lucca al 95esimo. La Juve Stabia compie un’impresa, c’è poco da aggiungere.

Palermo 2 – Juve Stabia 4
6’ Luperini (P), 27’ Berardocco (J), 48’ Fantacci (J), 67’ Marotta (J), 71’ Marotta (J), 83’ Luperini (P).

Palermo (3-4-2-1) – Pelagotti, Peretti (51’ Somma), Palazzi, Accardi, Almici (51’ Crivello), Luperini, De Rose (82’ Broh), Valente (67’ Rauti), Silipo (51’ Santana), Floriano, Lucca.
A disposizione: Fallani, Martin, Lancini, Kanoute, Marong. All. Filippi.
Juve Stabia (3-4-3) – Russo, Mulè, Esposito, Elizalde, Lia (80’ Iannoni), Scaccabarozzi, Berardocco (77’ Caldore), Rizzo (77’ Suciu), Fantacci (63’ Borrelli), Marotta, Guarracino (63’ Bovo).
A disposizione: Lazzari, Gianfagna, Ripa, Oliva. All. Padalino.

Arbitro:Sig. Cristian Cudini della sezione AIA di Fermo.
Ammoniti:20’ Berardocco (J), 24’ Peretti (P), 28’ Accardi (P), 32’ Fantacci (J), 91’ Rauti (P), 95’ Bovo (J).
Espulsi:95’ Lucca (P).