Teramo, comunicano ai parenti il decesso ma lei è ricoverata: funerali annullati

Una chiamata, un funerale organizzato e un errore clamoroso che ha mandato sotto shock un paese

È accaduto a Teramo, nell’ospedale di Giulianova, dove la famiglia di un’anziana ricoverata nel reparto Covid ha ricevuto la notizia del decesso della donna. Il dolore della famiglia e la conseguente organizzazione del funerale dei parenti ha preannunciato però qualcosa di assurdo. Nel paese della 73enne sono stati affissi anche i manifesti, con il dolore causato dalla morte di un’altra vittima del Coronavirus.

La scoperta

Il giorno dei funerali, con l’agenzia funebre giunta in ospedale per ritirare la salma, si è fatta la scoperta: la donna era ancora ricoverata nel reparto. Un errore dovuto allo scambio delle schede cliniche -secondo quanto riporta IL MESSAGGERO– ha causato l’errore nella comunicazione ai parenti della morte della donna. Una situazione che potrebbe portare ad un’indagine interna per capire effettivamente cosa sia accaduto.