Spirlì replica a De Magistris: “Negli ospedali di Napoli muoiono nei gabinetti”


Ha risposto alle accuse lanciate da Luigi De Magistris il presidente Facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì, attraverso il canale ufficiale della Reggina 1914. Il Presidente della Calabria, nella giornata di domenica, è stato presente allo stadio Granillo ad assistere al match tra i calabresi e il Vicenza. La foto postata da Spirlì ha causato una polemica accesa, nella quale è intervenuto anche De Magistris:  “Mentre il Presidente che non c’è Spirlì pensa ad andare allo stadio mentre gli stadi sono chiusi al pubblico, la situazione dei presidi sanitari in Calabria è drammatica a seguito dell’aumento dei contagi. Pazienti che muoiono senza riuscire ad essere curati. Questa terra ha bisogno subito di donne e uomini che con competenza, onestà e coraggio si possano mettere al servizio del popolo calabrese. Negli ultimi decenni politici indegni e non di rado collusi hanno sulla propria coscienza la distruzione della sanità pubblica. La Calabria non merita questi soprusi e queste immagini. Siamo pronti, un giorno dopo il voto, a ribaltare tutto questo. Ma nel frattempo i danni sono incalcolabili.”.

Nella giornata odierna è arrivata la replica di Spirlì, il quale ha detto: “De Magistris pensi alla sua Napoli, dove i pazienti nei letti degli ospedali sono invasi dalle formiche e le persone muoiono nei bagni senza che nessuno se ne accorga“.

Total
1
Shares
Previous Article

Europei, il Governo italiano dà l'ok per la presenza dei tifosi allo stadio

Next Article

The Chosen One- Atto finale: l'ultimo volume della trilogia del giornalista Ferdinando Capicotto

Related Posts