Il corpo di Tiziana Cantone verrà riesumato, sempre meno credibile il suicidio della donna

La donna fu rinvenuta senza vita a settembre del 2016

Il corpo di Tiziana Cantone verrà riesumato per approfondire le indagini in merito alla sua morte. Il cadavere della donna fu rinvenuto a settembre del 2016 a Mugnano, Napoli. Le prime ricostruzioni parlarono di un suicidio della 31enne in seguito alla diffusione di alcuni video pornografici che la riguardavano. A gennaio il caso è stato però riaperto, con il ritrovamento di Dna maschile sulla sciarpa. Ad assecondare l’ipotesi dell’omicidio era stata anche la madre di Tiziana, che ha sempre sostenuto che la figlia fu uccisa e non morta suicida. La donna inoltre sostiene che cellulare e tablet della figlia siano stati modificati a distanza, con l’aggiunta di foto e video.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità