Tragedia nel calcio campano, calciatore 31enne si toglie la vita


Il calciatore è stato rinvenuto impiccato nella propria abitazione

Tragedia nel mondo del calcio. Il calciatore 31enne Filippo Viscido si è tolto la vita nell’abitazione di Battipaglia dove viveva con la moglie e con i due figli. Attualmente svincolato, Viscido nella sua carriera ha giocato in diverse squadre campane, tra le quali Cavese e Avellino, Battipagliese, Campobasso, Savoia, Potenza, Sorrento, Licata e Chieti. Fino all’ultima esperienza nella Salernum Baronissi.

Total
3
Shares
Previous Article

La Pallacanestro Viola annienta Avellino al Palacalafiore

Next Article

Morto il Maestro Franco Battiato, il cantautore aveva 76 anni

Related Posts