Fortunato Serranò

Brescia, parla il procuratore di Falcone

Le parole dell’agente del giovane portiere

Una stagione da protagonista quella di Wladimiro Falcone tra i pali del Cosenza. Il classe 1995 di proprietà della Sampdoria si è conquistato in pochi mesi la fiducia e la stima di tutta la tifoseria e nonostante la retrocessione, Falcone rimane uno dei più bei ricordi dell’annata precedente nonché una sorpresa per l’intera serie cadetta.

In questi giorni il portiere romano è stato accostato al Brescia; a chiarire la questione, contattato dalla nostra redazione, il procuratore Giulio Meozzi

Non c’è stato alcun contatto con il Brescia, almeno per adesso. Le Rondinelle devono ancora risolvere la questione con il loro portiere dunque se ne potrebbe parlare solo in seguito ad un possibile addio di Joronen. 

 

 

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità