Ciclismo su pista, per l’Italia è oro 61 anni dopo

Il quartetto azzurro si aggiudica il record del mondo

Un oro che ha scritto la storia del ciclismo su pista italiano 61 anni dopo; 3’42″032 e un record del mondo che ha visto -letteralmente-volare il quartetto italiano contro la Danimarca. Filippo Ganna, negli ultimi tre giri finali, è riuscito nell’impresa, trascinando Francesco LamonSimone Consonni Jonathan Milan e l’Italia intera sul podio più alto.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità