Lanciano cicca accesa dal comando della polizia, mozzicone finisce su un passeggino

Una cicca di sigaretta ancora accesa lanciata dal comando della polizia municipale di Torino che è finita dentro il passeggino di un bambino, ustionando i capelli e il cappottino. La madre del piccolo, maresciallo del carabinieri, dopo aver soccorso il figlio, ha deciso di rivolgersi a un legale. Presentatosi al comando, quest’ultimo avrebbe chiesto spiegazioni ai maggiori ma, come risposta, avrebbe ricevuto dell’ironia. Adesso, la madre del bambino, dopo il grande spavento, sta valutando di presentare una querela contro l’autorità giudiziaria.